La Biblioteca dei Libri Viventi

Gli studenti delle classi terze e quarte dell'Indirizzo Linguistico del Liceo “Le Filandiere” sono protagonisti del progetto:

La Biblioteca dei Libri Viventi

Per una gioventù che sia capace di prendere in mano il futuro

Giovedì 10 Ottobre (ore 10-12) la bellissima Piazza del Popolo di San Vito al Tagliamento sarà animata dalla Biblioteca dei Libri Viventi!

La Biblioteca dei Libri Viventi funziona proprio come una biblioteca vera, con lettori, bibliotecari e un catalogo di titoli, solo che i libri sono persone in carne e ossa che si mettono a disposizione dei lettori per raccontare il loro libro preferito.

Si può prendere in prestito qualsiasi libro presente nel catalogo. L’incaricato lo ordina e, se è libero, lo può consultare subito, magari seduti a un tavolino in mezzo alla piazza di San Vito al Tagliamento! Si possono fare domande e il libro risponderà, a meno che non venga urtata la sua sensibilità. È vietato danneggiare il libro, strapparlo o macchiarlo, bisogna restituirlo dopo 30 minuti e trattarlo con rispetto.

Questo è il regolamento della Biblioteca dei Libri Viventi, una biblioteca dove i libri non sono di carta, però servono, come dovrebbero fare tutti i libri, ad aprirci la mente, ad abbattere i nostri pregiudizi e a scoprire che dietro agli stereotipi, così come dentro le pagine di un libro, si nascondono persone e storie.

Per fare questo ci saranno 3 cantieri di lettura in preparazione, con la collaborazione dei Docenti del Liceo “Le Filandiere”, della Biblioteca di San Vito al Tagliamento e della Cooperativa Damatrà di Udine.

I protagonisti sono i ragazzi delle classi 3C, 3D, 4C, 4D e 4G del Liceo linguistico, che hanno scelto i libri che vogliono diventare, andando così a comporre il catalogo consultabile.

Il catalogo verrà proposto ai lettori, come evento di comunità, Giovedì 10 ottobre 2019 dalle ore 10.00 alle ore 12.00 (in caso di maltempo l’iniziativa verrà rinviata al successivo giovedì 17!ottobre) sotto la Loggia e nella Piazza del Popolo in San Vito al Tagliamento. Gli utenti giovani e adulti che vogliono mettersi in dialogo con i libri possono allora sedersi a un tavolino e condividere le proprie impressioni, emozioni e considerazioni.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.